Valigia. Quale prendere e come usarla.

clicca sulla foto

Per la maggioranza dei viaggiatori la valigia è considerata un accessorio indispensabile.

Nei viaggi più o meno lunghi che decidiamo di affrontare la utilizziamo per metterci dentro gli irrinunciabili effetti personali e gli indumenti che, presumiamo, indosseremo a destinazione.

Samsonite S’Cure -138lt, XL

E’ altrettanto vero che spesso le vacanze sono suddivise in brevi periodi nell’arco di un anno, insufficienti a convincere il turista a giustificare un significativo investimento in valigeria.

In molti anni in cui ho prestato assistenza ai clienti negli aeroporti mi è capitato più sovente di quanto si creda di dover accogliere persone infuriate. La causa?  Valigie irreparabilmente danneggiate durante le procedure di carico e scarico.

Durante queste operazioni le valigie non sono certo trattate con le pinze. D’altronde mettiamoci nei panni degli addetti al facchinaggio costretti a sollevare decine e decine di chilogrammi al giorno; pretendere da loro cura ed attenzione per migliaia di valigie è sinceramente impossibile.

Questo è uno dei primi motivi che dovrebbe indurci ad investire bene nell’oggetto che, di fatto, ha il compito di custodire la parte materiale viaggiante di ognuno di noi.

Roncato Joy Trolley Cabina Espandibile

Il primo passo da compiere prima di procedere all’acquisto è capire se optare per una valigia morbida o rigida. Le valigie morbide sono così chiamate perché costituite da un tessuto parzialmente deformante. In molti pensano che grazie a queste caratteristiche attutisca meglio gli urti e che in caso di necessità, l’acquisto last minute di souvenir ad esempio, sia possibile aumentarne la capienza. In realtà le controindicazioni nell’affidarsi ad un bagaglio in stoffa sono i seguenti: l’esposizione di oggetti fragili agli urti, la difficoltà di mantenere pulito il materiale, ma soprattutto il grande rischio che possano avversarsi squarci o tagli volontari, da parte di malintenzionati, o involontari durante l’imbarco.

Tralasciando la descrizione del danno intenzionale che si verifica di rado negli aeroporti, le trappole in cui può finire il nostro bagaglio sono molteplici: ganci, rulli, metalli sporgenti, cadute dai carrelli dei mezzi aeroportuali e conseguenti botte sul asfalto.

Samsonite Termo Young Spinner L

Le valigie rigide hanno invece la caratteristica di avere un involucro di plastica cui qualità e spessore varia  a differenza della tipologia di prodotti in commercio. E’ sicuramente il materiale preferito da chi viaggia per mestiere, come piloti, steward ed hostess, ad esempio. In molti temono che la valigia rigida in seguito ad urti rilevanti possa spaccarsi, ma le probabilità che ciò avvenga sono davvero ridotte al minimo. A mio avviso la protezione di un solido materiale plastico internamente rivestito è decisamente migliore rispetto alla stoffa imbottita. Naturalmente conta molto la qualità della valigia stessa. Personalmente posseggo una Delsey rigida acquistata nel 1996  che mi ha accompagnato ovunque in tutti questi anni per centinaia di viaggi e che non cambierei tutt’ora con nessuna valigia al mondo.

Altro aspetto fondamentale da prendere in considerazione prima di investire nel bagaglio è la verifica dei particolari: il tipo di chiusura, l’ermeticità, la qualità del materiale di manici e rotelle.

Una delle più frequenti denunce di danneggiamento riguardano infatti la perdita o rottura delle rotelle, l’impossibilità di reinserimento o estrazione del manico, la forzatura della combinazione.

clicca sulla foto

Questi inconvenienti sono indubbiamente spiacevoli anche a livello pratico e prevenirli è sicuramente meglio che affrontarli. Attenzione per chi sta per affrontare o ha in progetto un viaggio negli Stati Uniti d’America: è consigliato acquistare una valigia con sistema di chiusura senza chiave o con lucchetti TSA. Anche negli altri casi, chiavi e lucchetti tradizionali è meglio evitarli per facilitare l’eventuale ispezione degli addetti alla sicurezza che se devono aprire un bagaglio non usano certo modi troppo delicati.

CABIN GO MAX 5590 Set 2 Valigie

Altro aspetto da non trascurare l’ermeticità della valigia: meglio una chiusura ad incastro che le cerniere. Più semplice e solido è il materiale e meno si corre il rischio che avvengano rotture, forzature o strappi che in questo caso possono anche causare la fuoriuscita del nostro contenuto.

Per il bagaglio a mano, ossia il trolley di piccole dimensioni che ci scorrazziamo in giro e cui utilizzo è esponenzialmente aumentato con l’avvento dei voli low cost, la scelta tra soffice o rigido è relativa dato che siamo noi stessi a prendercene cura. Prestiamo però sempre massima considerazione agli accessori che ne consentono il pratico trasporto.

fodera (clicca sulla foto)

Molti turisti inoltre si lamentano di graffi o sverniciature cui le loro valigie sono sottoposte durante il viaggio, ma mantenere intatta l’integrità del bagaglio è obiettivamente impossibile. Già al momento dell’acquisto c’è da preventivare e da augurarsi che durante le centinaia di viaggi la valigia sarà sottoposta inevitabilmente a trattamenti traumatici che alla lunga la renderanno di un aspetto vissuto. All’estetica va indubbiamente preferita la funzionalità dato che il compito della valigia è quello di viaggiare assieme a noi e non di essere esposta nel salotto di casa. Nel caso in cui non ci si voglia rassegnare c’è la possibilità di farsela avvolgere da cellophane nei vari punti di servizio a pagamento presenti in quasi tutti gli aeroporti del mondo e che rilasciano anche un’assicurazione, oppure acquistare una fodera protettiva.

Disney Frozen per bambini

Nel caso in cui durante il viaggio qualcosa dovesse andare storto ricordatevi di presentare denuncia immediatamente presso l’ufficio lost & found presente nella stanza dei nastri trasportatori dove si ritirano i bagagli e di non uscire fino a che un incaricato non avrà redatto e rilasciato il modulo (PIR) necessario per richiedere un eventuale rimborso alla compagnia aerea o all’assicurazione. Vi sarà richiesto l’identificativo del vostro bagaglio (Tag) che vi è stato consegnato durante il check in assieme al biglietto e che vi suggerisco di conservare all’interno del vostro documento personale e non sulla boarding pass (biglietto aereo) dove generalmente viene appiccicata dagli operatori delle compagnie aeree.

Pacchi da imballaggio bottiglia di vino, bolla cuscino

Un ultimo suggerimento riguarda invece come e cosa mettere nella valigia prima di partire: portare con sé o nel bagaglio a mano oggetti che riteniamo indispensabili (documenti, medicinali, laptop, computer, occhiali, carica batterie, macchine fotografiche, oggetti di valore). L’abbigliamento costoso o del quale siamo molto affezionati meglio lasciarlo a casa. Se si viaggia in coppia con due valigie da stiva suddividere gli effetti personali tra i bagagli così che, in caso di smarrimento di una delle due,  ci sia la possibilità di avere dei ricambi in attesa che il bagaglio perso venga ritrovato e riconsegnato. Attenzione ai liquidi: le bottiglie di vetro contenenti  ad esempio vino, specialmente rosso, amari, grappe oppure olio, vanno inserite in buste di plastica possibilmente ermetiche o nei dedicati e suggeriti cuscini con bolle d’aria ed avvolte da teli mare o tessuti di poco valore che possano eventualmente attutire le botte cui la valigia inevitabilmente andrà incontro durante il trasporto. Anche appallottolare fogli di giornale può essere utile allo scopo. La probabilità che una bottiglia si rompa è piuttosto elevata e, nel caso ciò avvenga, si eviteranno danni di ben più considerevoli proporzioni.

Non rimane quindi che acquistare la vostra valigia preferita, prenotare il viaggio e partire!

 

American Tourister Bon Air Spinner

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: